Autobiografia di un filosofo, Gli anni della formazione fra Budapest e Parigi (1936-1956)
EAN13
9782336460826
ISBN
978-2-336-46082-6
Éditeur
L'Harmattan
Date de publication
Nombre de pages
206
Dimensions
21,5 x 13,5 x 1,1 cm
Poids
246 g
Langue
italien
Fiches UNIMARC
S'identifier

Autobiografia di un filosofo

Gli anni della formazione fra Budapest e Parigi (1936-1956)

L'Harmattan

Offres

Autre version disponible

« Ecco il modo in cui il filosofo Miklos Vetö legge la propria vita: un insieme di continuità e discontinuità che hanno saputo trovare una sintesi feconda tra il vecchio e il nuovo. Oltre ad accompagnare un pensiero originalissimo e una produzione prolifica, la storia di Miklos Vetö assume i contorni di una testimonianza storica unica, quella di un ungherese trapiantato in Francia dopo un lungo soggiorno negli Stati Uniti (ma non solo), di un giovane nato da una famiglia ebrea, cresciuto senza convinzioni religiose e, anzi, ateo, che si converte al cattolicesimo. Tale esperienza folgorante, dai contorni mistici, è fortemente intessuta di richiami alla realtà di ogni giorno, vissuta sotto il dominio della dittatura comunista che vedeva, nel cristianesimo, un odiato avversario. Si tratta di una conversione che Miklos Vetö passerà tutta la sua esistenza a cercare di spiegarsi e di spiegare con gli strumenti della ragione filosofica. » [Tratto dall’Introduzione all’edizione italiana a cura di LORENZO POMPEO].
S'identifier pour envoyer des commentaires.